Monito degli USA agli alleati: «Possibile blitz di Putin»

SDA

20.11.2021 - 09:40

Il presidente russo Vladimir Putin starebbe pensando a nuove manovre in Ucraina.
Keystone

Le intelligence Usa e britannica sono sempre più convinte che Vladimir Putin stia considerando un'azione militare per prendere il controllo di una fetta più ampia dell'Ucraina o per destabilizzare il Paese propiziando un governo più filo Mosca.

SDA

20.11.2021 - 09:40

Lo scrive il New York Times, secondo cui gli 007 americani stanno ammonendo gli alleati che c'è una finestra temporale stretta per prevenire un'azione del genere, spingendo i Paesi europei a lavorare con gli Usa per sviluppare un pacchetto di sanzioni economiche e di misure militari per frenare il Cremlino.

L'intelligence Usa, secondo le fonti americane ed europee del Nyt, hanno detto agli alleati che Putin è sempre più frustrato dal processo di pace concordato con Francia e Germania dopo l'annessione della Crimea e il sostegno alla rivolta separatista nel Donbass. E che Putin, che continua ad ammassare truppe al confine con il Paese vicino, potrebbe essere intenzionato ad assicurarsi una via di terra tra l'Ucraina orientale e la Crimea.

Analisti americani credono che il leader del Cremlino veda i prossimi mesi come un momento unico per agire, approfittando dell'uscita di scena di Angela Merkel e dei crescenti prezzi dell'energia, che potrebbero limitare il supporto dell'Europa – dipendente in gran parte dalle forniture russe – a sanzioni dure.

SDA