Diritti umani

Biden firma la legge che punisce la Cina per gli abusi dei diritti umani contro gli uiguri

SDA

24.12.2021 - 10:22

Il presidente USA Joe Biden firma la legge che punisce la Cina per gli abusi dei diritti umani contro gli uiguri, vietando le importazioni dallo Xinjiang a meno che i produttori non dimostrino che le loro merci non sono state realizzate con lavoro forzato.
Il presidente USA Joe Biden firma la legge che punisce la Cina per gli abusi dei diritti umani contro gli uiguri, vietando le importazioni dallo Xinjiang a meno che i produttori non dimostrino che le loro merci non sono state realizzate con lavoro forzato.
Keystone

Il presidente statunitense Joe Biden firma la legge che punisce la Cina per gli abusi dei diritti umani contro gli uiguri, vietando le importazioni dallo Xinjiang a meno che i produttori non dimostrino che le loro merci non sono state realizzate con lavoro forzato.

SDA

24.12.2021 - 10:22

La norma bipartisan prevede il divieto di importare dalla regione dello Xinjiang i prodotti frutto del lavoro forzato delle minoranze detenute nei cosiddetti campi di rieducazione. In pratica, ogni azienda che fa affari in quell'area dovrà fornire all'amministrazione Usa «prove chiare e convincenti» che nella produzione dei beni importati non siano stati coinvolti i detenuti perseguitati per la loro etnia e per la loro fede religiosa.

La legge offre al «Congresso nuovi strumenti per prevenire che i prodotti frutto del lavoro forzato nello Xinjiang entrino sul mercato americano «, afferma il segretario di Stato, Antony Blinken, chiedendo alla Cina di mettere fine al «genocidio e ai crimini contro l'umanità».

SDA