Biden lavora a un piano B sul clima, fra incentivi e strette

SDA

23.10.2021 - 08:25

Joe Biden
Keystone

L'amministrazione Biden lavora a un piano B sul clima.

SDA

23.10.2021 - 08:25

Con la sua agenda per combattere il cambiamento climatico ormai sull'orlo del fallimento, il presidente americano sta lavorando a un approccio basato su tre fronti: generosi incentivi fiscali per l'energia eolica e solare, regole più stringenti per le emissioni dalle centrali energetiche e una serie di leggi per l'energia pulita attuate dai singoli stati.

La nuova strategia consentirebbe alla Casa Bianca di centrare l'obiettivo di un taglio delle emissioni del 50% entro il 2030 rispetto ai livelli del 2005. Ma anche questa strada, riporta il New York Times, presenta molti rischi per Biden, da quelli legali a quelli logistici.

La messa a punto delle norme potrebbe infatti richiedere anni e la Corte Suprema potrebbe capovolgere le eventuali regole, soggette anche alla possibilità di essere spazzate via da un futuro presidente. Nonostante questo l'amministrazione è al lavoro con l'obiettivo di consentire a Biden di arrivare con qualcosa di concreto, almeno un'iniziativa, all'incontro di Glasgow, dove rischia invece di presentarsi a mani vuote.

SDA