Venezuela: 13 milioni firme contro sanzioni

ATS

22.9.2019 - 09:00

Il presidente Nicolas Maduro
Source: KEYSTONE/AP/LEONARDO FERNANDEZ

Il presidente Nicolás Maduro ha esaltato ieri sera l'ampia partecipazione del popolo venezuelano nella campagna 'No Más Trump', avviata il 10 agosto dopo l'annuncio di nuove stringenti sanzioni unilaterali contro il Venezuela.

La campagna ha permesso la raccolta di 13.287.742 firme che saranno consegnate all'Onu.

I registri con le firme, scrive l'agenzia di stampa Avn, sono state consegnate al vicepresidente della repubblica Delcy Rodríguez al termine di una marcia dei sostenitori del governo.

Via Twitter, Maduro ha manifestato compiacimento per il risultato: «Qui c'è un popolo – ha twittato – che non rinuncerà mai al suo diritto di essere libero e che grida al mondo che il tempo dell'aggressione è giunto al termine; ora è il tempo della pace. Viva il Venezuela!«.

Dopo aver ricevuto le firme, il vicepresidente Rodríguez ha dichiarato che «con profondo orgoglio andremo la prossima settimana alle Nazioni Unite a portare queste firme che resteranno marcate nella storia repubblicana e bolivariana del Venezuela come uno degli atti più trascendentali e antimperialisti che siano mai stati conosciuti».

Tornare alla home page

ATS