Zarif, dialogo con Usa dopo fine sanzioni

ATS

29.8.2019 - 10:23

Il ministro degli Esteri di Teheran, Mohammad Javad Zarif, è a Kuala Lumpur
Source: KEYSTONE/AP/VINCENT THIAN

Un dialogo tra Iran e Stati Uniti sarà possibile solo se Washington porrà fine al «terrorismo economico» rappresentato dalle sanzioni e tornerà a rispettare dell'accordo sul nucleare del 2015. Lo ha ribadito il ministro degli Esteri di Teheran, Mohammad Javad Zarif.

Zarif è intervenuto così a un forum a Kuala Lumpur in Malesia, ultima tappa del suo tour diplomatico in Estremo Oriente, che lo ha portato in Cina e Giappone dopo il blitz di domenica scorsa a Biarritz a margine del G7.

«Se (gli Usa) vogliono negoziare, devono abbandonare il terrorismo», ha detto il ministro, riferendosi all'apertura del presidente statunitense Donald Trump a un incontro con il presidente iraniano Hassan Rohani. Zarif ha inoltre confermato che la Repubblica islamica è pronta a «tornare a una piena attuazione» dell'intesa sul nucleare, di cui da maggio ha ridotto il rispetto di alcuni impegni, se gli altri partner agiranno per compensare i pesanti effetti delle sanzioni sulla sua economia.

Tornare alla home page

ATS