Etiopia

Etiopia: HRW denuncia abusi su tigrini ad Addis Abeba

SDA

18.8.2021 - 09:34

Le autorità etiopi dalla fine di giugno 2021 hanno arbitrariamente arrestato, sequestrato e commesso altri abusi contro i tigrini nella capitale dell'Etiopia Addis Abeba, secondo un rapporto di Human Rights Watch.
Keystone

Le autorità etiopi dalla fine di giugno 2021 hanno arbitrariamente arrestato, sequestrato e commesso altri abusi contro i tigrini nella capitale dell'Etiopia Addis Abeba, secondo un rapporto di Human Rights Watch.

SDA

18.8.2021 - 09:34

«Le autorità dovrebbero immediatamente rendere conto della scomparsa forzata dei tigrini, rilasciare coloro che sono detenuti senza prove credibili di un crimine e porre fine a tutti i trattamenti discriminatori», fa appello l'organizzazione in una nota.

Il 28 giugno, dopo otto mesi di combattimenti nella regione settentrionale del Tigrè in Etiopia, le forze locali hanno riconquistato la capitale regionale, Mekelle, mentre le forze governative si sono ritirate. Le forze del Tigrè si sono poi spostate rapidamente nelle vicine regioni di Afar e Amhara, provocando una fuga su larga scala.

«Da allora – dice HRW – le gravi violazioni dei diritti umani da parte delle forze di sicurezza governative contro i tigrini ad Addis Abeba sono aumentate».

SDA