Covid

Merlani : «Il numero reale probabilmente è un po' più grande»

Swisstxt

27.12.2021 - 15:43

Keystone

In Ticino nelle ultime 72 ore si è registrato un nuovo picco di positivi al coronavirus, 1'616. Nei Grigioni ci sono state 181 nuove infezioni, ma nessun decesso. 

Swisstxt

27.12.2021 - 15:43

Il totale dei pazienti ricoverati negli ospedali ticinesi è di 107, mentre nei reparti di cure intense ci sono al momento 12 persone.

Il totale di numero di dosi di vaccino somministrate è di 575'283, la percentuale di persone con vaccinazione completa raggiunge il 70.3%. la percentuale di persone con vaccinazione di richiamo è invece del 22.2%.

«Questo aumento è dovuto sostanzialmente ad Omicron»

«In base a quello che abbiamo visto negli ultimi giorni - ha spiegato il medico cantonale Giorgio Merlani alla RSI - questo aumento è dovuto sostanzialmente ad Omicron». «Ci aspettavamo una crescita. Anzi, è meno alta di quello che pensavamo. Questo perché durante il periodo natalizio la gente si fa testare di meno. Inoltre ci sono state difficoltà ad ottenere rapidamente dei tamponi. E ci sono stati anche ritardi nelle analisi e nelle notifiche. Quindi il numero reale probabilmente è un po' più grande», ha aggiunto Merlani.

«Questi due anni ci hanno insegnato che ogni volta vediamo dettagli diversi, che le varianti hanno degli accenti diversi. E anche gli impatti sulla società e sul sistema sanitario cambiano. I numeri attuali sono completamente diversi a quelli di prima.

Il medico cantonale ticinese ha aggiunto, sempre alla RSI, che «sulle ospedalizzazioni bisognerà capire che impatto avranno. Ma intanto vediamo che questi numeri stanno fermando la società, perché ci sono molte persone in isolamento ed in quarantena».

Grigioni

Nei Grigioni rispetto a ieri si segnalano invece 181 nuove infezioni e nessun decesso (totale 224).

Le persone ricoverate in ospedale sono 41 (+1), quelle in cure intense 10.

Swisstxt