Mendrisio

Poliziotta ubriaca al volante, accertamenti su favoritismi fra agenti

Swisstxt

20.2.2022 - 10:57

Si indaga sugli accertamenti effettuati dai colleghi dell'agente

Il caso è stato segnalato al Ministero pubblico per accertare possibili favoritismi da parte di colleghi intervenuti dopo l'incidente di Mendrisio. 

Swisstxt

20.2.2022 - 10:57

Il Ministero pubblico ticinese ha avviato accertamenti per verificare che non vi siano stati trattamenti di favore nei confronti di un'agente di polizia, coinvolta martedì a Mendrisio in un incidente in stato di ebbrezza.

Come anticipato dalla RSI, la gendarme è già oggetto di un procedimento disciplinare dopo l'incidente che ha coinvolto un altro conducente e si è risolto con soli danni materiali.

Secondo il Corriere del Ticino, vi sarebbe il dubbio che i primi agenti intervenuti potrebbero non aver svolto tutte le procedure. In particolare la verifica del tasso alcolemico sarebbe avvenuta solo a seguito dell'intervento di una pattuglia del reparto del traffico.

Su questo il Ministero pubblico non rilascia informazioni, ma è invece accertato che la Procura è stata coinvolta, su segnalazione del Comando.

È confermato invece che l'agente si stava recando al lavoro. Considerata la positività all'alcool - Liberatv parla di un tasso equivalente al «vecchio» 1,4 permille - senza l'incidente sarebbe entrata in servizio in stato di ebbrezza.

Intanto alla poliziotta è stata revocata anche la patente.

Swisstxt