Acqua di Breggia non potabile

SwissTXT

9.8.2019 - 13:08

Acqua della fontana (foto simbolica)
Keystone

L'Azienda acqua potabile di Breggia ha dichiarato venerdì la non potabilità dell'acqua per inquinamento microbiologico nei comuni di Breggia (frazioni di Bruzella e Caneggio) e di Castel San Pietro (frazioni Campora e Casima).

L'acqua corrente non è potabile fino a nuovo avviso e non deve essere bevuta, usata per l'igiene orale, per la preparazione di bevande, cibi freddi, il lavaggio di alimenti e per risciacquare utensili da cucina e stoviglie.

In ogni caso l'acqua può «essere utilizzata senza limitazioni di sorta se fatta bollire per almeno cinque minuti, a condizione che non abbia odori o colorazioni anormali».

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT