Lugano Al via le indagini sulla pala d'altare di Callisto Piazza

SwissTXT / red

18.9.2023

La pala d'altare
La pala d'altare

I raggi X di un laboratorio mobile permetteranno di mappare lo stato di conservazione dell’opera.

SwissTXT / red

18.9.2023

Hai fretta? blue News riassume per te

La pala d’altare del pittore Callisto Piazza da Lodi raffigurante l’Assunzione e incoronazione della Vergine, che originariamente ornava l’altare maggiore della chiesa di Santa Maria degli Angeli a Lugano, è sottoposta in questi giorni a un’importante campagna di indagini diagnostiche in previsione del restauro.

I raggi X di un laboratorio mobile, in particolare, permetteranno di mappare lo stato di conservazione dell’opera.

Conservato nei depositi del Masi dal suo rientro sul territorio ticinese nel 2021, il prezioso dipinto è stato spostato presso la sede espositiva di Palazzo Reali per essere sottoposto a una vasta campagna di indagini scientifiche volte a indagare la tecnica esecutiva di Callisto Piazza e a esaminare le condizioni conservative dell’opera in vista del restauro e della ricollocazione in chiesa.