Arrivano Pasqua… e il traffico

SwissTXT / pab

17.4.2019 - 19:28

Immagine d'illustrazione
Ti-Press

La «stagione delle colonne» è entrata nel vivo mercoledì, con le prime code per l'esodo di Pasqua verso sud. 

Sulla A2, al portale nord della galleria del San Gottardo, si sono registrate in mattinata code di 6 km con tempi d'attesa di circa un'ora tra Amsteg e Göschenen in direzione del Ticino.

Conseguenze su tutte le arterie

Inevitabili le conseguenze su un po’ tutte le arterie del traffico cantonale. Nel tardo pomeriggio si registravano disagi sulla A2 tra Rivera e Melide in direzione di Chiasso.

Traffico congestionato anche sul Monte Ceneri sia verso Cadenazzo sia verso Rivera e sulla Cantonale in direzione di Locarno.

Traffico molto difficoltoso su più tratti da Manno a Caslano in direzione di Ponte Tresa.

Il giorno critico sarà il Giovedì Santo

Il TCS, sulla sua pagina internet dedicata al traffico, sottolinea che il giorno critico sarà oggi, Giovedì Santo, con le prime code previste già dalle 7.00 di mattina. Gli automobilisti che arriveranno davanti al portale nord del Gottardo tra le 15.00 e le 23.00 saranno quelli che dovranno pazientare più a lungo.

In questo lasso di tempo, il serpentone di automobili potrebbe toccare circa i 10 chilometri, che corrisponde a un tempo d'attesa di un'ora e 45 minuti. «Probabilmente — conclude il club — la colonna persisterà durante tutta la notte tra giovedì e venerdì».

Le informazioni del TCS

Ticino & Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page