Covid

Calano i casi, ma ci sono altri due morti tra Ticino e Grigioni

SwissTXT / red

31.3.2022

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
archivio Ti-Press

I contagi da Covid-19 si confermano in discesa sia in Ticino che nei Grigioni. Ma dopo le tante dimissioni di ieri sono tornati a crescere i ricoveri e ci sono anche due ulteriori decessi, uno per Cantone.

SwissTXT / red

31.3.2022

In Ticino è stato segnalato un ulteriore decesso nelle ultime 24 ore a causa del Covid-19, che porta il totale da inizio pandemia a 1'158. Lo si apprende dal consueto bollettino giornaliero delle autorità sanitarie, che conferma al contempo il calo continuo e progressivo dei nuovi contagi.

Oggi, giovedì, ne vengono infatti segnalati 547, in calo sia rispetto al dato di martedì (825) sia rispetto a quelli di una settimana fa (859).

Negli ospedali, dopo le molte dimissioni che ieri avevano portato il totale dei pazienti a 112 (dai 127 di martedì), una nuova persona è stata ricoverata e il totale è ora di 113 pazienti, di cui 5 nei reparti di terapia intensiva (+1).

L’ospedalizzazione riguarda un ospite delle case anziani ticinesi, come conferma il rapporto dell’associazione ADICASI. In questo ambito nelle ultime 24 ore si segnalano inoltre 31 residenti positivi e 23 guariti. Gli istituti che attualmente hanno casi sono sempre 23 su 69.

Un decesso anche nei Grigioni

Nel canton Grigioni sono 239 i nuovi contagi confermati, in calo sia rispetto a martedì (429) sia rispetto a una settimana fa (454). Tornano a scendere anche i casi attivi che sono ora 951 (-65), mentre erano 1’491 una settimana fa. Il maggior numero di nuovi casi è sempre nella regione di Coira (Plessur).

Nelle ultime 24 ore è stato segnalato anche un ulteriore decesso legato al Covid-19, con il totale da inizio pandemia che sale a 255.

Negli ospedali, dopo le 7 dimissioni di ieri, sono stati ricoverati 5 nuovi pazienti. Il totale attuale è di 28 pazienti, di cui sempre uno nel reparto di terapia intensiva.