Caso Barattolo, c'è anche la truffa

SwissTXT

28.2.2018 - 18:03

Luigi Barattolo nel 2009 quando la SAV vinse il titolo svizzero
Source: @Archivio Ti-Press

La procura ha chiuso la seconda inchiesta a carico dell'ex-presidente della SAV Vacallo Luigi Barattolo, arrestato nell'estate del 2017 quando era in attesa di giudizio per i circa 2 milioni di franchi sottratti ai clienti tra il 2012 e il 2016.

Durante le indagini l'entità delle nuove malversazioni è lievitata parecchio. Dai 23'000 franchi iniziali si è passati a 800'000 franchi. Una decina i danneggiati. Tra i reati principali prospettati non figurano unicamente quelli noti finora, di appropriazione indebita e falsità in documenti. Alla sbarra il 44enne dovrà rispondere anche dell'accusa (più grave) di truffa.

Tornare alla home page

SwissTXT