Caso India, nuovo appello contro il rimpatrio

SwissTXT / pab

8.1.2022

Nella foto d'archivio Mons. Vescovo Valerio Lazzeri.
Nella foto d'archivio Mons. Vescovo Valerio Lazzeri.
©Ti-Press

Il vescovo di Lugano Valerio Lazzeri appoggia l'appello urgente promosso dalla Fondazione azione posti liberi per evitare il rimpatrio forzato in Etiopia della famiglia di India, la ragazzina che da 10 anni vive in Ticino senza documenti con il fratello e la madre.

SwissTXT / pab

8.1.2022

Il caso aveva già mobilitato la popolazione senza successo un paio di anni fa.

Sabato, sul Corriere del Ticino, è apparso a pagamento un nuovo testo rivolto oltre che al vescovo di Lugano in particolare anche al consigliere federale Cassis e al consigliere di Stato De Rosa.

Le numerose personalità che lo hanno sottoscritto tornano a sollecitare il rilascio di un permesso di soggiorno come caso di rigore.