Congiunzioni, "no" all'iniziativa

SwissTXT

22.1.2018 - 16:28

Immagine d'archivio
SwissTXT

Non si farà marcia indietro: il Gran Consiglio ticinese ha infatti respinto di stretta misura l'iniziativa parlamentare presentata dalla deputata Lara Filippini che chiedeva di reintrodurre la possibilità di congiungere le liste per le elezioni comunali e cantonali.

Questa pratica era stata eliminata a larga maggioranza dal Gran Consiglio nel 2002. Risicato, come detto, il risultato al momento del voto: 43 contrari, 39 favorevoli e 2 astenuti. L'altra trattanda rimasta in sospeso dalla sessione di dicembre - relativa agli onorari dei consiglieri di Stato è stata invece rinviata in Commissione della gestione.

Tornare alla home page

SwissTXT