Continuano le notti gelide, MeteoSvizzera: «Autunno d'altri tempi»

Swisstxt

9.11.2021 - 08:55

Des personnes marchent sur la berge gelee d'une cascade d'eau gelee du Ruisseau de Vaux a la Combe du Pilouvi lors d'une meteo particulierement froide pendant de la pandemie de Coronavirus (Covid-19) ce dimanche 14 fevrier 2021 a La Neuveville. (KEYSTONE/Laurent Gillieron)
Foto d'archivio
KEYSTONE

Le notti di questi giorni sono più fredde del solito? Sì, non è solo un'impressione. Parola di MeteoSvizzera, che - dati alla mano - conferma questa percezione.

Swisstxt

9.11.2021 - 08:55

«A livello di temperature notturne, stiamo vivendo un autunno d'altri tempi, con una frequenza di notti con gelo al suolo in netta contrapposizione rispetto agli ultimi anni», spiega in un tweet.

Osservando il grafico che riassume il numero di giornate con gelo al suolo dal 2014 al 2021 nel periodo 1°settembre-9 novembre, balza agli occhi il dato di quest'anno: per quasi tutte e quattro le località della Svizzera italiana considerate (Stabio, Magadino, Comprovasco e Grono), il numero di giornate in cui il termometro a terra è sceso sotto lo zero è nettamente superiore agli altri anni.

In particolare, è attorno alle 15 giornate per Stabio, Magadino e Grono (un picco assoluto dal 2014), mentre è superiore alle cinque per Comprovasco (il dato in questo caso è simile a quello del 2016).

Swisstxt