Le tensioni rimangono

LAC: Badaracco reagisce alle critiche di Finzi Pasca

SwissTXT / pab

2.10.2018 - 06:58

Roberto Badaracco, presidente del Consiglio direttivo del LAC
Source: © Ti-Press / Pablo Gianinazzi

Nuovo capitolo nella diatriba tra Daniele Finzi Pasca e il LAC di Lugano.

Dopo la lettera in cui l'artista criticava la direzione dell'ente, il presidente Roberto Badaracco, durante la seduta del Consiglio comunale di lunedì, ha difeso l'operato di Michel Gagnon e Carmelo Rifici, si legge su laRegione.

Una posizione sviluppata sulle colonne del Corriere del Ticino, dove il municipale esprime delusione per le nuove uscite pubbliche dell'artista, in una discussione che ritiene dovrebbe essere affrontata internamente in maniera pacata.

Pianificazione decisa dai direttori

Badaracco sottolinea che lo statuto di compagnia residente stabilito dagli accordi è molto distante dal concetto che ne ha Finzi Pasca.

La pianificazione della stagione vede coinvolti tutti gli attori, ma è una prerogativa dei direttori del LAC e di nessun altro, rileva il politico, che evidenzia il desiderio di vedere restare la compagnia teatrale, ma senza continui scontri.

Ticino & Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT / pab