Sementina Danneggiamento alla capanna Mognone

SwissTXT

6.4.2020 - 15:00

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
Ti-Press / Archivio

Il patriziato di Sementina comunica lunedì che nel corso del weekend la porta della capanna principale situata all’Alpe Mognone è stata forzata.

Non sono stati procurati altri danni alla struttura. Il patriziato, che ha sporto denuncia e nei prossimi giorni si occuperà di valutare i danni, sottolinea che le capanne erano e rimangono chiuse nel pieno rispetto delle norme restrittive poste in atto dalle autorità cantonali a seguito della pandemia da Covid-19. Del resto, si precisa che «all’esterno sono stati rimossi gli arredi mobili» che potevano indurre le persone a fermarsi, come è il caso di griglia e cestini.

Tornare alla home page

SwissTXT