La disoccupazione in Ticino colpisce le donne

SwissTXT

25.8.2020 - 16:31

Calo dell'occupazione femminile in Ticino.
Keystone

Il calo dell'occupazione in Ticino, segnalato oggi dalle statistiche federali, è stato sopportato interamente delle donne: emerge dalle tabelle pubblicate dall'ufficio cantonale di statistica.

Sulla scia del Covid-19 nel 2° trimestre il cantone ha subito una contrazione dell'occupazione (espressa sotto forma di «addetti», cioè di impieghi) del 2,9% (a 227'000) rispetto allo stesso periodo del 2019.

Se per gli uomini la variazione è nulla (a 128'300), per le lavoratrici si assiste a un passo indietro del 6,6% (a 98'700). Questo scarto tra generi è significativo se si pensa che è assente a livello nazionale: l'occupazione nei 26 cantoni è infatti scesa in totale dello 0,6%.

Tornare alla home page

SwissTXT