Scoppiano i casi e ci sono altri 4 decessi tra Ticino e Grigioni

Swisstxt

23.12.2021 - 10:15

3550 nuovi casi di coronavirus
Immagine d'illustrazione
KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER

I numeri della pandemia da Covid-19, nell'imminenza del Natale, non sembrano volersi arrestare. Anzi, si registrano nuovi primati in Ticino.

Swisstxt

23.12.2021 - 10:15

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati in Ticino 592 contagi, ben 100 in più di quelli annunciati mercoledì, che già costituivano un nuovo primato.

Per il sesto giorno consecutivo e il nono negli ultimi dieci si registrano inoltre decessi per Covid-19. Sono 2, per un bilancio complessivo di 1'039 morti da inizio pandemia.

I pazienti in ospedale calano rispetto a mercoledì, da 106 a 99. Scendono da 15 a 14 quelli che necessitano di terapia intensiva.

Nelle case anziani ticinesi si segnala un nuovo caso di positività, per un totale di 5 residenti attualmente contagiati. Sono tutti vaccinati e nessuno di loro è in gravi condizioni. Sono toccati due dei 68 istituti presenti sul territorio cantonale, che contano in tutto poco meno di 4'700 posti letto.

Sono intanto finite in quarantena altre 17 classi, quattro delle quali alle medie di Locarno 2 dopo la settimana bianca a Lenzerheide. In totale sono le 50 le sezioni i cui allievi sono costretti a domicilio nei vari gradi scolastici ticinesi che ne contano quasi 3'000 in tutto.

Nei Grigioni due nuovi decessi e un aumento di contagi

Salgono i numeri anche nei Grigioni: sono stati registrati 354 casi nelle ultime 24 ore, il secondo totale più alto da inizio pandemia.

I casi attivi posti in isolamento salgono così di 138 unità a 1'736, mentre altre 1'674 persone si trovano in quarantena.

Soprattutto, però, dopo due giorni senza morti si registrano due ulteriori decessi, che portano a 223 il bilancio complessivo cantonale.

Negli ospedali sono ancora ricoverati 45 pazienti (-4), ma sale da 10 a 11 quello dei malati gravissimi, che necessitano di terapia intensiva. 

Swisstxt