Alcol e droga

Festino alle medie di Locarno, licenziato il docente

pab

10.3.2021

Nella foto la corte interna delle scuole Medie 1 di Locarno.
Nella foto la corte interna delle scuole Medie 1 di Locarno.
Ti-Press / archivio

Il docente coinvolto nel festino notturno a base di alcol e droga della scorsa settimana alle medie di Locarno è stato licenziato. Lo comunica il Governo.

pab

10.3.2021

Nella nota delle autorità cantonali si legge che «Il Consiglio di Stato, su proposta del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport, ha deciso oggi di disdire con effetto immediato il rapporto di lavoro con il docente coinvolto nei recenti fatti accaduti alla scuola media di Locarno.»

Negli scorsi giorni la vicenda, fa sapere l'esecutivo, «è stata chiarita anche grazie alla piena collaborazione dell’insegnante, fatto che ha permesso al Governo di decidere rapidamente».

La nota termina con un auspicio: «Per l’istituzione scolastica e tutte le sue componenti è ora importante che questa incresciosa vicenda, del tutto isolata ed estranea al mondo della scuola, possa essere considerata superata».

Il festino

La festa clandestina, lo ricordiamo, avvenuta nella notte tra giovedì e venerdì, proprio nelle aule delle Medie 1, è venuta a galla tramite le immagini dell'accaduto condivise da uno dei protagonisti, un influencer di Milano, sui suoi social. 

Oltre al consumo di alcool c'è stato anche quello di droghe. Sette persone, tra cui l'ormai ex docente dell'istituto scolastico, sono state denunciate. L'ipotesi di reato principale nei loro confronti è di contravvenzione all'Ordinanza sui provvedimenti per combattere il coronavirus (COVID-19). Alcuni di loro dovranno poi rispondere anche di contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.