Già mezzo miliardo per le aziende ticinesi

SwissTXT / pab

3.4.2020

Immagine d'illustrazione
Keystone

Sono almeno 562 i milioni di franchi già arrivati nelle casse delle imprese ticinesi grazie al programma di prestiti garantiti dalla Confederazione.

Si tratta di un programma che ha già permesso di aiutare oltre 4’400 aziende nel Cantone, ossia circa la metà del numero totale.

Il numero è al momento parziale, precisa la RSI, visto che fa riferimento solamente ai dati relativi ai crediti già erogati da UBS, Credit Suisse, Raiffeisen e BancaStato. 

Da BancaStato 100 milioni

L'istituto cantonale, di preciso, ha erogato in pochi giorni 100 milioni di franchi. Un importo che, stando al direttore del DFE Christian Vitta, potrebbe salire fino a 150 milioni nei prossimi giorni.

Dopo un boom iniziale si constata un rallentamento delle richieste, attestatesi a circa 30 al giorno. Ora, però, devono presentarsi le imprese più grosse, quelle che chiederanno più di mezzo milione di franchi a testa.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page