Grigioni

Un cacciatore abbatte una lupa a Klosters, «era nell'area consentita»

om, ats

26.9.2022 - 09:52

Durante la caccia alta un cacciatore ha abbuttuto una lupa
Durante la caccia alta un cacciatore ha abbuttuto una lupa
Keystone

Una lupa è stata abbattuta sabato nel corso dell'attuale sessione di caccia alta in territorio di Klosters, nei Grigioni: l'uccisione è avvenuta correttamente nell'area indicata dal Cantone, precisa oggi l'Ufficio cantonale per la caccia e la pesca.

om, ats

26.9.2022 - 09:52

A sparare all'animale è stato uno degli 80 cacciatori autorizzati all'abbattimento: si tratta di specialisti che conoscono bene la zona e sono stati appositamente istruiti in modo che possano fornire aiuto ai guardiacaccia.

La carcassa della lupa verrà ora portata al Centro di medicina veterinaria dei pesci e degli animali selvatici (FIWI) dell'Università di Berna per la diagnosi e l'identificazione.

Nella nota le autorità precisano che nella zona designata sono state segnalate altre presenze di lupi: i guardiacaccia stanno monitorando con attenzione la situazione.

Il 1. settembre il governo cantonale retico ha ordinato l'abbattimento di un lupo: nel corso della stagione estiva su tre tre alpeggi nei pressi di Klosters si sono verificati 15 attacchi ad animali da allevamento: il bilancio è di 60 pecore morte e altre 15 ferite. In totale il grande predatore ha sbranato più di dieci pecore su pascoli protetti, oltrepassando così la quota legale per dare il via libera al suo abbattimento.

A essere responsabili degli attacchi secondo le autorità sono stati due lupi: un maschio e una femmina. Quest'ultima è ora stata abbattuta.

om, ats