Covid

Ticino: primato di contagi di nuovo superato e 12 pazienti in più in ospedale

Swisstxt

30.12.2021 - 10:15

Sono 637 nei Grigioni le persone contagiate registrate dalle autorità nelle ultime 24 ore
Sono 637 nei Grigioni le persone contagiate registrate dalle autorità nelle ultime 24 ore
Keystone

Il primato di contagi da Covid-19 in Ticino è stato nuovamente superato giovedì. Aumentano i casi anche nei Grigioni.

Swisstxt

30.12.2021 - 10:15

Le autorità cantonali ticinesi hanno annunciato 1'642 nuove infezioni confermate in laboratorio (ieri erano 1'513), per un totale da inizio pandemia che sfonda quota 50'000.

E le conseguenze dell'impennata dei contagi si fanno sempre più tangibili anche negli ospedali, dove sono ricoverati ora 135 pazienti, 12 in più della vigilia. Di questi, 17 (+1) hanno bisogno di terapia intensiva.

Si registra inoltre un ulteriore decesso: in 22 mesi dal primo lutto, registrato il 10 marzo 2020, i morti sono ormai 1'045.

Stando a dati aggiornati a ieri, nel cantone sono state somministrate 585'777 dosi di vaccino; le persone completamente vaccinate sono il 70,5% e il 24,8% degli abitanti del cantone ha ricevuto la vaccinazione di richiamo.

Grigioni, aumentano ancora i contagi

Le autorità sanitarie di Coira comunicano che il numero di persone in quarantena e isolamento è di quasi 4'500 unità.

Si segnala un nuovo decesso, il che porta il totale da inizio pandemia a 226. Le persone ricoverate negli ospedali grigionesi a causa del Covid-19 sono 38 (+3), con 28 pazienti curati in reparto (+3), mentre dieci sono in terapia intensiva e tutti sono sottoposti a ventilazione.

Attualmente 1'787 persone sono in quarantena, mentre 2'516 sono poste in isolamento. Le regioni con il maggior numero di nuovi contagi sono Prattigäu/Davos (129) e Plessur (103). In Moesa sono 65.

Swisstxt