Grigioni: i due contagiati sono bambini, in buone condizioni 

SwissTXT

27.2.2020 - 16:18

Il consigliere di Stato grigionese Peter Peyer (a destra) in conferenza stampa. 
KEYSTONE/GIAN EHRENZELLER

I due casi di coronavirus accertati nei Grigioni riguardano due bambini.

Lo ha detto in conferenza stampa il consigliere di Stato grigionese Peter Peyer. I bambini presentano sintomi, ma le loro condizioni di salute sono buone e sono ricoverati secondo le direttive dell’UFSP. Nel loro entourage sono 4 le persone messe preventivamente in quarantena. à

Peyer ha poi spiegato che ci sono stati già 10 casi sospetti che i test hanno però rivelato come negativi, mentre si attendono i risultati di altri 20 casi sospetti.

Tra le misure adottate vi è il divieto di gite scolastiche all'estero e l'annullamento di manifestazioni di carattere sovraregionale.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT