Covid

Altri tre decessi fra Ticino e Grigioni

Swisstxt

14.1.2022 - 10:15

Aumentano i ricoveri.
Aumentano i ricoveri.
KEYSTONE/LAURENT GILLIERON

Continua a salire il numero di persone che ha perso la vita a causa della pandemia di Covid-19 in Ticino e nei Grigioni.

Swisstxt

14.1.2022 - 10:15

Nelle ultime 24 ore, in Ticino, altre due persone sono morte di Covid, portando a 1'076 decessi il bilancio della pandemia. L’Ufficio del medico cantonale ha inoltre registrato 1’484 nuovi contagi. In totale, da inizio pandemia, sono stati registrati 72'664 casi confermati.

Scende invece leggermente il numero di persone ricoverate in ospedale, che passa da 179 a 173.

Per quanto riguarda la campagna di vaccinazione in Ticino, a ieri, 13 gennaio, il 71,1% della popolazione era completamente immunizzata mentre il 33,4% ha effettuato la vaccinazione di richiamo (71,6% degli over 65).

Quasi mille nuovi casi nei Grigioni e un decesso

La situazione pandemica rimane complicata anche nei Grigioni. Il numero dei contagi è piuttosto stabile, ma alto: sono infatti 966 i nuovi positivi al Covid-19.  Sale inoltre a 237 morti, con un ulteriore decesso registrato nelle ultime 24 ore, il bilancio delle vittime.

Attualmente nei nosocomi retici sono ricoverate 38 persone (+4 rispetto alle 24 ore precedenti). Di queste 31 sono curate nei normali reparti (+5) mentre 7 (-1) in terapia intensiva. Sei (-1) sono sottoposte a ventilazione.

Ad oggi risultano in quarantena 1'668 persone e 7'929 in isolamento. La regione in proporzione più colpita rimangono quelle del Maloja, del Plessur, e di Davos. Nel Moesano vengono segnalati 314 casi attivi e 39 nuovi contagi.

Swisstxt