Preoccupa la presenza del coleottoro giapponese in Ticino

SwissTXT

15.5.2020 - 19:58

Il maggiolino giapponese
Source: iStock

I provvedimenti per arginare la diffusione della Popillia japonica in Ticino sono stati insapriti per lottare contro il coleottero giapponese estremamente invasivo per vegetazione e agricoltura.

L'area del focolaio comprende Stabio, Novazzano e Genestrerio. La zona di lotta, in cui è vietata la movimentazione di piante con terra associata alle radici, arriva fino a Barbengo, Carona, Pambio-Noranco, Pazzallo.

Il resto del Sottoceneri, Gambarogno, Locarno, Brissago, Ascona e Ronco sopra Ascona sono invece nell'area cuscinetto. Chi sospetta la presenza di larve del maggiolino ha l'obbligo di notificarla subito al Servizio fitosanitario.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT