Il Moesano studia la tassa turistica

SwissTXT

26.6.2020 - 17:34

Nella foto veduta panoramica di Mesocco
archivio Ti-Press

Una larga maggioranza dei sindaci del Moesano sostiene l'introduzione di una tassa di promozione turistica per garantire un maggiore sostegno finanziario all'ente che, si apprende da una nota della Regione Moesa, giovedì sera ha illustrato il relativo progetto.

Entro breve dovrebbe quindi tornare d'attualità una questione che ha già più volte fatto discutere in Mesolcina e Calanca, dove diverse località finora si sono dimostrate contrarie alla riscossione di un tributo di soggiorno.

Nel corso della seduta i rappresentati dei Municipi hanno deciso di stanziare 53'500 franchi per elaborare un concetto regionale per l'allacciamento alla rete a banda ultralarga.

Tornare alla home page

SwissTXT