Covid

Forte incremento delle ospedalizzazioni in Ticino

Swisstxt

23.8.2021 - 10:49

Esplode il numero dei ricoverati in Ticino durante il fine settimana. Ben 13 nuove ospedalizzazioni in 48 ore. Anche nei Grigioni la situazione peggiora.

Aerzte behandeln einen Coronavirus Patienten im Kantonsspital La Carita in Locarno am Mittwoch, 11. Maerz 2020. Das La Carita Kantonsspital ist das medizinische Zentrum im Kanton Tessin zur Behandlung von Coronavirus Patienten. (KEYSTONE/Ti-Press/Alessandro Crinari)
Un'immagine presa durante la prima ondata nel marzo del 2020 all'Ospedale La Carità di Locanro.
KEYSTONE / Ti-Press

Swisstxt

23.8.2021 - 10:49

Nelle ultime 72 ore in Ticino si sono registrati 135 nuovi contagi. Non si sono avuti decessi. Il totale complessivo dall’inizio della pandemia è di 997. I ricoverati per Covid-19 sono invece aumentati considerevolmente passando da 19 di venerdì ai 32 di questa mattina. In crescita anche le persone nel reparto di terapia intensiva passate da 3 a 4.

In Ticino non si registravano oltre 30 degenti in ospedale per Covid dalla metà dello scorso maggio.

Il numero dei contagi è simile a quello di una settimana fa (131). Quello delle ospedalizzazzioni è invece molto più alto poiché una settimana fa il numero dei pazienti era aumentato di tre unità durante il fine settimana.. 

I Grigioni continuano ad essere confrontati ad un numero sempre crescente di contagi. Nelle ultime 24 ore sono emersi altri 22 contagi che hanno portato il numero dei casi attivi a 372, come a metà aprile.

Inoltre vi è stato un ulteriore ricovero legato al Covid. In ospedale vi sono 17 persone, 6 delle quali necessitano di cure intense. Tre di loro anche di respirazione artificiale.

Swisstxt