La tesi della procura

Mottarone: freni disinseriti per evitare lo stop della funivia e perdite economiche

SDA

27.5.2021 - 14:50

I freni della funivia del Mottarone sono stati disinseriti per evitare ripercussioni di carattere economico dovute alla manutenzione. Lo afferma la procura di Verbania, in merito al disastro che domenica ha causato 14 morti.
I freni della funivia del Mottarone sono stati disinseriti per evitare ripercussioni di carattere economico dovute alla manutenzione. Lo afferma la procura di Verbania, in merito al disastro che domenica ha causato 14 morti.
Keystone

I freni della funivia del Mottarone sono stati disinseriti per evitare ripercussioni di carattere economico dovute alla manutenzione. Lo afferma la procura di Verbania, in merito al disastro che domenica ha causato 14 morti.

SDA

27.5.2021 - 14:50

Gabriele Tadini, capo servizio della funivia del Mottarone, «ha ammesso di avere deliberatamente e ripetutamente inserito i dispositivi blocca freni (forchettoni), disattivando il sistema frenante di emergenza».

Una condotta «di cui erano stati ripetutamente informati» Enrico Perocchio e Luigi Nerini, direttore di esercizio e amministratore di Ferrovie del Mottarone, che «avvallavano tale scelta e non si attivavano per consentire i necessari interventi di manutenzione che avrebbero richiesto il fermo dell'impianto, con ripercussioni di carattere economico». Lo sostiene la procura di Verbania nel decreto di fermo dei tre.

SDA