Lucomagno chiuso una settimana

SwissTXT / pab

26.8.2019

Immagine d'illustrazione 
Ti-Press

La strada del Passo del Lucomagno resterà chiusa per circa una settimana a causa della frana che minaccia di staccarsi e invadere la carreggiata sul lato grigionese, a un paio di chilometri da Disentis. 

L'arteria, lo ricordiamo, è stata chiusa alla circolazione attorno alle 9 di lunedì dopo che erano stati notati movimenti sulla montagna. La strada tra la Val di Blenio e Curaglia è aperta, ma è impossibile raggiungere il fondovalle.

500 metri cubi di materiale instabile

Il sopralluogo dei geologi ha permesso di quantificare l'entità del materiale instabile (si tratta di circa 500 metri cubi e non 100 come inizialmente reso noto), di avviare i lavori di messa in sicurezza e di stabilire il programma di massima degli interventi che, si prevede, dovrebbero durare più o meno una settimana.

I lavori, dando priorità all'incolumità degli operai impegnati sul fronte instabile, sono iniziati lunedì pomeriggio. Un mezzo meccanico, ha spiegato alla RSI la portavoce dell'Ufficio tecnico Nadja Wielath, è stato portato in quota con un elicottero e un tratto di strada è stato ricoperto di sabbia per evitare danni al manto rifatto di recente.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page