Maltrattò compagna e figli, 56enne del Luganese a giudizio

SwissTXT

7.6.2019 - 18:05

Immagine d'illustrazione
Source: Ti-Press

La procura ha rinviato a giudizio un 56enne del Luganese, che per anni avrebbe maltrattato la compagna e i due figli minorenni.

Il suo arresto scattò il 24 luglio scorso. Ad avvisare la polizia fu la compagna che, sempre secondo gli inquirenti, era appena stata legata e costretta ad avere un atto sessuale. Da allora lui si trova in carcere, e presto comparirà alla sbarra.

Alle Assise criminali dovrà rispondere di varie accuse: coazione, coazione sessuale, lesioni semplici, vie di fatto. A completare l'elenco una serie di reati finanziari: dalla truffa alla falsità in documenti, passando per il riciclaggio di denaro.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT