Covid-19: quattro nuovi contagi in Ticino, nessuno nei Grigioni

SwissTXT

10.8.2020 - 10:20

Immagine d'illustrazione
Sven Hoppe/dpa

Sono quattro i contagi avvenuti in Ticino da venerdì, quando le autorità avevano fornito l'ultimo aggiornamento riguardo alla pandemia di coronavirus.

Il totale sale così a 3'453. Da metà giugno non si registrano più decessi, sono quindi ancora 350 le persone che hanno perso la vita a causa del COVID-19.

Sul fronte dei ricoveri ospedalieri, si registra la dimissione di un paziente. Resta ricoverata in reparto un'unica persona, che non necessita di cure intense né tantomeno di ventilazione artificiale. Da febbraio sono 924 le persone che sono state dimesse dai nosocomi ticinesi.

Il canton Grigioni, invece, non ha registrato alcun nuovo contagio da coronavirus nel corso della giornata di domenica. Il totale da inizio pandemia resta fermo a 940 e a 50 quello dei decessi, che è fermo da due mesi, secondo l'ultimo aggiornamento dei dati.

Scendono da 20 a 19 i casi attivi, sparsi in otto diverse regioni e mantenuti in isolamento, mentre sono 51 le persone in quarantena. In ospedale è ricoverato come finora un unico paziente, le cui condizioni non sono tali da richiedere le cure intense o la ventilazione artificiale.

Tornare alla home page

SwissTXT