Nuovo record di casi nei Grigioni, in Ticino numeri come a gennaio

Swisstxt

24.11.2021 - 10:50

L'avanzare delle varianti del virus mantiene però incerta la situazione epidemiologica.
Immagine d'illustrazione.
KEYSTONE/GAETAN BALLY

Se nei Grigioni si è raggiunto un nuovo record di infezioni al Covid, in Ticino, dove aumentano gli ospedalizzati, si registrano cifre molto alte, che non si vedevano da inizio 2021, quando la campagna vaccinale era iniziata solo nelle case di riposo.

Swisstxt

24.11.2021 - 10:50

Sono 157 i nuovi casi di contagio registrati in Ticino nelle ultime 24 ore: un dato che non si vedeva da gennaio. Ieri erano stati 115. Non sono stati comunicati, invece, nuovi decessi legati al Sars-CoV-2.

Negli ospedali si è registrato un lieve aumento dei ricoveri: ci sono due pazienti Covid in più rispetto a ieri, per un totale di 52, mentre una settimana fa erano 28.

Per trovare un dato analogo, bisogna risalire al maggio scorso. Una persona in più risulta ricoverata nei reparti di cure intense, per un totale di sette pazienti. In Ticino, le persone completamente vaccinate sono il 68,8% della popolazione.

Nuovo record nei Grigioni

Ancora un record di contagi nel Canton Grigioni: i nuovi casi registrati nell’arco di 24 ore sono 289, comunicano le autorità.

Non si segnalano tuttavia decessi aggiuntivi (206 in totale) e negli ospedali sono sempre ricoverate 38 persone, delle quali 3 in un reparto di terapia intensiva.

A inizio novembre le persone ricoverate erano 22, mentre a inizio settembre una quindicina. La regione con il più alto numero di nuovi casi è quella di Plessur (61); seguono Landquart (50) e Prettigovia/Davos (36). Nel cantone attualmente ci sono 1'473 persone in quarantena e 1'677 in isolamento.

Swisstxt