Otto anni e l'internamento

SwissTXT

30.1.2018 - 17:44

L'uomo è stato giudicato colpevole di tentato assassinio
SwissTXT

Otto anni di carcere e la misura dell'internamento.

E' la condanna inflitta martedì al detenuto nel penitenziario della Stampa che nel luglio del 2017 aveva aggredito a colpi di forbici una guardia carceraria con formazione infermieristica che gli stava somministrando degli psicofarmaci. L'imputato è stato riconosciuto colpevole di tentato assassinio. Reo confesso, l'uomo, un 52enne affetto da gravi disturbi psichici, che stava già scontando una condanna per tentato omicidio, ha dichiarato non solo di non avere rimorsi per l'aggressione, ma di essere anche disposto a ripeterla contro chiunque somministri psicofarmaci.

Tornare alla home page

SwissTXT