COVID-19 Il PLR retico: «Le scuole devono riaprire»

SwissTXT

5.4.2020 - 14:32

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
Ti-Press

Il PLR grigionese ha diffuso una nota nella quale afferma di sostenere le misure di lotta al coronavirus decise da Confederazione e Cantone, ma rivendica una ripresa delle attività in tempi brevi.

Il partito chiede la riapertura delle scuole (al più tardi alla fine delle vacanze di primavera, che al nord si concluderanno il 30 aprile) e la ripresa graduale di tutte le altre attività oggi ferme nel rispetto delle misure igieniche.

Inoltre, condividendo la decisione di non chiudere le frontiere, ritengono inoltre necessario che vi siano più test del coronavirus per evitare una seconda ondata.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT