Premiata la Scuola cantonale di commercio

11.1.2019 - 19:40, SwissTXT / pab

Gli esterni della struttura bellinzonese (immagine d'illustrazione)
Ti-Press

La Scuola cantonale di commercio (SCC) di Bellinzona è stata insignita dal Ministero francese degli esteri del “LabelFrancÉducation”, un certificato di qualità assegnato a istituti scolastici d’eccellenza non francesi che offrono percorsi di formazione bilingue di qualità riconosciuta contribuendo così alla promozione della lingua e della cultura francesi.

Il certificato di qualità, valido tre anni, è stato consegnato venerdì da Carine Delplanque, consigliera culturale presso l’ambasciata di Francia a Berna, ad Adriano Agustoni, direttore della SCC. Questo nell’ambito di una cerimonia che è stata aperta dalla lettura di un messaggio del consigliere di Stato Manuele Bertoli. Il Direttore del DECS si è congratulato con tutte le componenti della SCC (e con le autorità francesi), ringraziando chi ha lavorato sodo per raggiungere questo importante traguardo.

Bertoli ha ricordato l’impegno del DECS in favore della promozione delle lingue seconde nazionali. “Nel nostro Paese quadrilingue, nel quale l’italiano è lingua minoritaria, è fondamentale potersi approcciare efficacemente agli altri idiomi nazionali” – ha detto. “Noi chiediamo agli altri Cantoni di fare uno sforzo in questa direzione, dando il giusto spazio all'insegnamento dell'italiano al di fuori della Svizzera italiana, ma vogliamo anche fungere da esempio virtuoso”.

Ticino & Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

Altri articoli