URC2022

Presentato un progetto ticinese per produrre energia in Ucraina

Swisstxt / Red

5.7.2022

Police officers are seen on the roof at the entrance of the Palazzo dei Congressi before the Ukraine Recovery Conference URC, on Sunday July 3, 2022 in Lugano, Switzerland. The URC is organised to initiate the political process for the recovery of Ukraine after the attack of Russia to its territory. (KEYSTONE/Michael Buholzer)
L'entrata del Palazzo dei Congressi prima della conferenza, domenica. 
KEYSTONE/Michael Buholzer

Durante l'Ukraine Recovery Conference, un'azienda di Ligornetto ha proposto all'Ucraina una tecnologia in grado di produrre biocarburante utilizzando scarti di allevamento o biomassa agricola.

Swisstxt / Red

5.7.2022

Giovanni Arioli, CEO della Laborex di Ligornetto, ha parlato con la RSI della tecnologia presentata all'Ucraina a Lugano: «Il nostro progetto permette di produrre un biocarburante, ovvero una cosa molto simile al gas che viene utilizzato nei riscaldamenti in Ticino, partendo da biomasse agricole o da scarti di allevamento».

Arioli aggiunge che il progetto «permette di ridurre le dimensioni di questi impianti in modo che possano essere utiizzati anche in piccoli allevamenti».

Il biogas può essere usato per produrre energia elettrica o tramite immissione in rete.

«Il settore agricolo e quello dell'allevamento in Ucraina sono molto importanti. E perché l'Ucraina ha la necessità di rendersi maggiormente indipendente dalla Russia da un punto di vista energetico», spiega Arioli all'emittente di Comano.