Presunto spacciatore in manette

SwissTXT

10.10.2019 - 11:25

Immagine d'illustrazione
KEYSTONE/MARTIN RUETSCHI

Un 30enne cittadino serbo domiciliato nel Luganese è stato arrestato lo scorso 7 ottobre a Viganello nell’ambito di un’inchiesta antidroga segnala giovedì la polizia cantonale.

Gli inquirenti sospettano che abbia preso parte nel ruolo di fornitore a un traffico di più 1,5 chili di cocaina tra l'estate 2018 e l'agosto 2019. La droga veniva spacciata a consumatori locali.

L’ipotesi di reato nei suoi confronti è di infrazione aggravata alla legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dal PP Roberto Ruggeri.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page