Rapina a Lugano, malviventi già fermati

SwissTXT

29.8.2020 - 17:14

Immagine d'illustrazione
Ti-Press

Un 18enne serbo e un 20enne lettone residenti nel distretto sono stati rapinati venerdì sera in Via Bossi a Lugano da tre individui che sono stati arrestati poco dopo.

Dietro le sbarre sono finiti un 29enne tunisino senza fissa dimora e due 18enni, uno rumeno e l'altro svizzero, entrambi abitanti nel Mendrisiotto.

Tra le ipotesi di reato figurano anche contravvenzione alla legge sugli stupefacenti, danneggiamento, nonché entrata e soggiorno illegale in Svizzera.

Come precisato nel comunicato diramato dalla Polizia cantonale e dal Ministero pubblico non vi sono state conseguenze fisiche per nessuno dei protagonisti.

Tornare alla home page

SwissTXT