Rapina a Novazzano, arrestato un sospetto

SwissTXT

2.5.2019 - 14:23

Immagine d'illustrazione
SDA / Archivio

Un sospetto per la rapina di inizio aprile contro un distributore di benzina a Novazzano è finito in manette lunedì.

Il 48enne, cittadino italiano residente in Italia, è stato fermato a Mendrisio dopo essere stato identificato grazie alle indagini degli inquirenti della polizia cantonale, coordinate dal procuratore pubblico Roberto Ruggeri.

L'arresto dell'uomo, già noto alla giustizia per reati contro il patrimonio, è già stato confermato dal Giudice dei provvedimenti coercitivi. L'ipotesi principale di reato nei suoi confronti è di rapina.

Ticino & Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT