Scuola che verrà, sarà sperimentazione

SwissTXT

12.3.2018 - 20:27

Si vuole adeguare la scuola alle sfide di domani
Source: @Archivio Ti-Press

"La scuola che verrà" fa un importante passo in avanti.

Il Gran Consiglio ticinese lunedì in serata ha approvato lo stanziamento di 6,7 milioni per la sperimentazione (con qualche adeguamento) del progetto proposto dal DECS. L'approvazione è giunta con 51 voti favorevoli e 19 contrari. La decisione è stata presa dopo un dibattito di più di quattro ore. Il credito votato è il frutto di un compromesso fra PLR, PPD, PS. "Bloccarlo sarebbe stato un errore" hanno detto diversi deputati. Contrari la maggioranza della Lega e La Destra perché è "una risposta sbagliata a un problema vero e serio: come preparare i giovani alle sfide dei prossimi 20 anni".

Tornare alla home page

SwissTXT