Giubiasco

Covid, le vaccinazioni ai bimbi hanno riscosso successo

Swisstxt / pab

16.1.2022

Al mercato coperto di Giubiasco ben 250 prenotazioni domenica. Circa altri 100 bambini già vaccinati negli studi medici pediatrici.

Swisstxt / pab

16.1.2022

Da lunedì scorso in 36 studi medici pediatrici in Ticino si possono vaccinare contro il Covid anche i bambini. Un centinaio sono già stati vaccinati negli studi medici, dice alla RSI la dottoressa Martine Bouvier Gallacchi, mentre altri 240 si sono iscritti per essere vaccinati domenica al mercato coperto di Giubiasco.

«Siamo molto soddisfatti. In questa prima giornata sono stati annullati solo alcuni appuntamenti, ma per motivi di infezione sopraggiunta nel frattempo. Avevamo previsto una giornata dedicata ai bambini e ai loro genitori, per evitare stress. E sta andando molto bene», dichiara ai microfoni della RSI Gallacchi.

Il vaccino mRNA pediatrico di Pfizer/BioNtech, omologato da Swissmedic, contiene un terzo della dose destinata agli adulti.

Non ci sono state domande particolari da parte dei genitori giunti domenica a Giubiasco. «Il bambino viene accolto come persona principale. Quindi, quando è vaccinato, riceve un certificato a misura di bambino, che è molto carino. Lo hanno ideato le infermiere che vaccinano questi bambini, sono infermiere pediatriche, abituate anche a interagire proprio con quella fascia di età», spiega alla RSI Martine Bouvier Gallacchi.

«Come abbiamo fatto il vaccino noi genitori»

«Sono molto ben organizzati, molto gentili, molto accoglienti. Perché abbiamo deciso di vaccinare i nostri bambini? Più che altro per un senso sociale, per proteggere gli anziani e le persone a rischio», spiega una mamma ai microfoni della RSI.

«Siamo tutti contenti. Io poi sono un sanitario, per cui non ho dubbi né per gli adulti né per i bimbi», dice un papà. «I miei non hanno problemi di salute, né contatti con gente fragile, ma semplicemente come abbiamo fatto il vaccino noi come genitori, ci sembrava giusto dare la possibilità anche ai bambini», sottolinea alla RSI un’altra mamma.

Per i bambini, ricordano le autorità, un’infezione da Covid-19 ha un decorso quasi sempre lieve e senza complicazioni.

Per gli effetti collaterali del vaccino invece cosa ci si deve aspettare?

«Dagli studi fatti e soprattutto dall'esperienza maturata negli Stati Uniti, dove sono comunque stati vaccinati più di 2 milioni di bambini di quell'età, per il momento gli effetti indesiderati sono quelli attesi, sovrapponibile alle vaccinazioni in generale. Abbiamo effetti locali o effetti generali, tipo febbre o dolori o cose così. Sembra non essere un problema particolare per quella fascia di età», riferisce la RSI.

Una seconda giornata è prevista a Giubiasco il 23 gennaio. Per iscriversi basta recarsi sul sito del Cantone.