Lite violenta

Morto a Viganello, due arresti confermati

SwissTxt / pab

18.12.2019 - 10:41

Il 35enne trovato morto martedì sera è deceduto in seguito a una lite, conferma la polizia. Dietro le sbarre un 34enne e un 43enne. 

Sono stati confermati gli arresti di un 34enne cittadino austriaco domiciliato nel Luganese e un 43enne cittadino svizzero domiciliato nel Mendrisiotto in relazione al rinvenimento martedì sera del cadavere di un 35enne svizzero, nella camera di una pensione di Via Merlina a Viganello.

Lo comunicano il Ministero pubblico e la Polizia cantonale. L'inchiesta è coordinata dalla procuratrice pubblica Valentina Tuoni.

In base agli accertamenti finora effettuati, il 35enne, domiciliato nel Bellinzonese, è deceduto al termine di un violento litigio tra le parti.

Le ipotesi di reato sono quelle di assassinio e subordinatamente di omicidio intenzionale. Proseguono le indagini sulla morte ed è già stata disposta l'autopsia.

Tornare alla home page

SwissTxt / pab