Spagna: tolta semilibertà a 7 leader catalani condannati

SDA

9.3.2021 - 14:11

Il presidente del partito indipendentista Esquerra Republicana de Catalunya Oriol Junqueras non intende darsi per vinto.
Keystone

Un tribunale spagnolo ha revocato il regime di semilibertà concesso dal governo regionale catalano a sette leader politici separatisti condannati dopo il tentativo di dichiarazione d'indipendenza della Catalogna nel 2017. Lo riportano i media iberici.

SDA

9.3.2021 - 14:11

I sette – tra cui c'è l'ex vicepresidente regionale catalano Oriol Junqueras – potevano uscire dal carcere in orario diurno dal lunedì al giovedì. Dovranno tornare in prigione oggi stesso.

Oltre al presidente del partito indipendentista Esquerra Republicana de Catalunya (ERC), gli altri leader catalani a cui oggi viene revocato il regime di semilibertà sono gli ex assessori regionali Jordi Turull, Josep Rull, Raül Romeva e Joaquim Forn, e gli attivisti Jordi Sànchez e Jordi Cuixart. Scontano pene tra i 9 e i 13 anni.

«Sappiamo che la giustizia spagnola non si fermerà mai. Noi nemmeno», ha scritto su Twitter Junqueras reagendo alla notizia. «Continueremo a lavorare instancabilmente per la libertà, la giustizia sociale e la Repubblica Catalana. Non datevi per vinti perché noi non lo faremo», ha aggiunto.

SDA