Ada Marra lascia la vicepresidenza del PS

ats

13.11.2021 - 12:00

Ada Marra è una donna politica conosciuta anche oltre i confini cantonali.
Keystone

Ada Marra lascia la vicepresidenza del Partito socialista svizzero: la consigliera nazionale vodese, molto nota pure a sud della Alpi perché anche italofona, intende dedicarsi maggiormente ai suoi temi preferiti, ha indicato su Twitter.

ats

13.11.2021 - 12:00

Nel suo messaggio – che risale già a giovedì – la 48enne ha citato i temi dell'inclusione, della lotta alla povertà, all'ambito sociale e all'ecologia.

Intervistata oggi da 24 Heures e da Tribune de Genève Marra assicura che il passo indietro non implica alcuna decisione di fondo riguardo alla sua carriera e ha auspicato che il suo successore sia romando, «meglio ancora una donna romanda che condivida la mia sensibilità sociale». Rimarrà in carica fino quando, in febbraio, la persona in questione non sarà designata.

Quella di Ada Marra, eletta alla vicepresidenza del PS nel dicembre 2018, è la seconda partenza in poco tempo: in estate aveva infatti annunciato le dimissioni dalla stessa carica anche la consigliera nazionale sangallese Barbara Gysi. Della vicepresidenza fanno parte anche i colleghi di parlamento Jacqueline Badran (ZH), Jon Pult (GR) e Samuel Bendahan (VD), nonché la presidente dei Giovani socialisti Ronja Jansen.

ats