Un turista sospeso nel vuoto durante un volo in deltaplano

27.11.2018 - 17:10, ATS

Chris Gursky non dimenticherà tanto facilmente il suo primo volo in deltaplano: l'uomo è rimasto sospeso nel vuoto sul lago di Interlaken per diversi minuti.
Immagine: Screenshot Youtube/gursk3
Il pilota aveva dimenticato di ancorare il suo passeggero.
Immagine: Screenshot Youtube/gursk3
Una vista mozzafiato? Chris Gursky (a sinistra) non ha proprio potuto godersela durante il suo primo volo in deltaplano. Il turista americano ha rischiato di lasciarci la pelle.
Immagine: Screenshot Youtube/gursk3
Chris Gursky ha dovuto aggrapparsi alla vita con le unghie e con i denti.
Immagine: Screenshot Youtube/gursk3
Il pilota ha fatto di tutto per riportare il suo passeggero sulla terraferma il più presto possibile.
Immagine: Screenshot Youtube/gursk3
Fortunatamente Chris Gursky ha potuto contare sulle sue braccia muscolose.
Immagine: Screenshot Youtube/gursk3
Il pilota è riuscito ad atterrare appena in tempo: giusto un attimo prima che Chris Gursky lasciasse la presa.
Immagine: Screenshot Youtube/gursk3
Anche se l'impatto è stato duro, il turista americano era più che felice di essere ancora vivo.
Immagine: Screenshot Youtube/gursk3
Malgrado una frattura alla mano destra e uno strappo al tendine del bicipite, Chris Gursky è stato dimesso dall'ospedale nel giro di un giorno.
Immagine: Screenshot Youtube/gursk3

Tragedia sfiorata nell'Oberland bernese: un istruttore di deltaplano si è dimenticato di agganciare al velivolo il suo passeggero, un turista statunitense. Quest'ultimo si è ritrovato per due minuti a volare rimanendo appeso solamente con la forza delle sue braccia.

Come si vede in un video pubblicato oggi dallo stesso americano, entrambi si sono accorti subito dopo il decollo della dimenticanza. Il pilota ha quindi cercato il più velocemente possibile un punto di atterraggio. Dopo oltre due minuti si è arrivati all'atterraggio in quel di Unterseen, località limitrofa a Interlaken.

Poco prima di arrivare a terra, il passeggero si è lasciato cadere, rompendosi il polso. Oltre a questo si è procurato uno strappo al tendine dell'avambraccio, a causa del lungo periodo passato "appeso" al deltaplano. Il turista ha preso l'esperienza con filosofia e senso dell'umorismo e ha dichiarato di voler nuovamente tentare l'avventura in deltaplano, anche perché non si è potuto godere il primo volo.

Un errore elemantare

L'errore commesso dall'istruttore è di tipo elementare, ha dichiarato all'agenzia Keystone-ATS Christian Boppart, presidente della Federazione svizzera di volo libero (FSVL). La prima lezione di deltaplano spiega come agganciare se stessi e il proprio passeggero. "Non ho mai visto una cosa del genere", ha aggiunto.

La federazione è in contatto col pilota, ma eventuali sanzioni possono essere decise solamente dall'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC). Il portavoce Christian Schubert ha spiegato che l'autorità è venuta a conoscenza dell'episodio solamente grazie al video, poiché non esiste obbligo di segnalazione. Il caso potrebbe sfociare nel ritiro della licenza. Non è chiaro se sia stata inoltrata anche una denuncia penale. Fino ad ora, alla polizia cantonale bernese non ne sono giunte, hanno dichiarato le autorità.

La Svizzera in immagini

Tornare alla home page

Altri articoli