Servizi finanziari: Berna e Londra vogliono collaborare di più

ATS

30.6.2020 - 18:52

Il consigliere federale Ueli Maurer discute in video conferenza con il Cancelliere dello Scacchiere britannico Rishi Sunak
Source: KEYSTONE/EPA/ALESSANDRO DELLA VALLE

La Svizzera e il Regno Unito vogliono collaborare più strettamente nel settore dei servizi finanziari. Il ministro delle finanze Ueli Maurer e il suo omologo britannico Rishi Sunak hanno firmato oggi una dichiarazione d'intenti per un ampio accesso al mercato.

Questa intesa dovrebbe interessare gli ambiti delle assicurazioni, della gestione degli attivi nonché dell'infrastruttura dei mercati finanziari, indica una nota odierna del Dipartimento federale delle finanze (DFF). Dovrà basarsi sul principio del riconoscimento reciproco delle regolamentazioni del mercato e del quadro della sorveglianza.

Protezione di investitori e consumatori

I due Paesi si sono impegnati a proteggere gli investitori e i consumatori e a mantenere standard elevati per mercati integri. Il futuro accordo potrebbe servire quale esempio per una forma di collaborazione internazionale nel settore dei servizi finanziari.

L'intesa mira inoltre a rafforzare l'importanza di un mercato finanziario aperto e della stabilità finanziaria internazionale. Berna e Londra vogliono consolidare il loro statuto di centri finanziari europei indispensabili a livello mondiale.

Le relazioni già stabilite in seno a organismi finanziari internazionali quali le istituzioni di Bretton-Woods saranno pure approfondite.

Borsa

Il consigliere federale e il cancelliere dello Scacchiere britannico hanno pure affrontato la questione dell'equivalenza borsistica e le misure di protezione della Borsa svizzera. Un accesso reciproco sarà possibile grazie a un mutuo riconoscimento, dopo il periodo di transizione.

I due ministri hanno infine discusso delle ripercussioni della pandemia da coronavirus sulla situazione economica e sui mercati finanziari nonché sulla concessione di aiuti transitori nazionali a favore dell'economia.

Tornare alla home page