Sanità

Il laboratorio di Spiez diventa centro di stoccaggio per virus patogeni

nw, ats

24.5.2021 - 16:28

Il consigliere federale Alain Berset ha aperto oggi la 74esima Assemblea mondiale della sanità. La Svizzera mette a disposizione il laboratorio di Spiez come centro di stoccaggio dei virus SARS-CoV-2 e di altri agenti patogeni con potenziale epidemico.

nw, ats

24.5.2021 - 16:28

Un apprezzamento al lavoro dell'OMS e un appello per un impegno a lungo termine per la protezione della salute a livello globale. È il contenuto del discorso del consigliere federale Alain Berset, che ha aperto la 74esima Assemblea mondiale della sanità.

Il ministro elvetico della sanità – inaugurando la conferenza, che si tiene in modo virtuale fino al primo giugno – ha sottolineato l'importanza di un approccio «universale e coordinato» per combattere la pandemia di Covid-19 e più in generale per la protezione della salute.

«Una reazione nazionale non è sufficiente per far fronte a una crisi globale ed è nostra responsabilità protegge la salute di tutti», ha detto il consigliere federale, secondo la versione scritta del suo discorso d'apertura.

OMS al centro degli sforzi

Berset ha esortato a rafforzare il ruolo dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) nella preparazione e nella lotta alle emergenze sanitarie. La Confederazione assicura, dal canto suo, che continuerà ad attuare le raccomandazioni internazionali anche dopo la crisi legata al coronavirus.

La Svizzera «sostiene l'idea di un trattato sulle pandemie, con l'obiettivo centrale di rafforzare il ruolo dell'OMS e assicurare una migliore applicazione del regolamento sanitario internazionale», ha detto Berset. La crisi sanitaria globale lo dimostra, secondo il consigliere federale: «Il mandato normativo, tecnico e operativo dell'OMS deve essere rafforzato».

Oltre a questo, la crisi «ci ha mostrato che una collaborazione efficace e innovativa con il settore privato è possibile», ha detto ancora il consigliere federale. «Bisogna quindi fare tesoro di questa esperienza e di estendere i progressi sulla più grande scala possibile», ha aggiunto.

Accordo di cooperazione

Nel contesto dello scambio di dati epidemiologici e clinici, il consigliere federale ha poi firmato con il direttore generale dell'OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, un accordo di cooperazione per mettere a disposizione il laboratorio di sicurezza biologica di Spiez (BE) quale centro di stoccaggio dei virus SARS-CoV-2 o di altri agenti patogeni con potenziale epidemico.

Così facendo, la Confederazione prende parte a un sistema internazionale che permette lo scambio volontario riguardante nuovi tipi di agenti patogeni.

nw, ats