Blocher: meglio una sconfitta che adeguarsi

ATS

3.8.2019 - 19:15

La questione del benessere della Svizzera è più importante di quella dei partiti, dice Blocher.
Source: KEYSTONE/MELANIE DUCHENE

Per l'UDC è meglio andare incontro a una sconfitta nelle elezioni federali piuttosto che adeguarsi alla moda del momento: lo afferma l'ex consigliere federale Christoph Blocher.

«Non abbiamo nulla contro il tema della protezione del clima», afferma il 78enne in un'intervista pubblicata dall'Aaraguer Zeitung e dalle testate consorelle. «Siamo però contrari a misure insensate, inutili, fatali e dispendiose, contemplative di orrende imposte, tasse e balzelli».

«Un'eventuale perdita di consenso elettorale non deve portarci a propugnare qualcosa di sbagliato», sostiene l'ex vicepresidente dell'UDC. «Churchill diceva che chi subisce una sconfitta lottando per qualcosa di giusto si rialza, mentre chi si uniforma e cede ha perso per sempre».

Tornare alla home page

ATS